Impaginazione Primapagina
Questo pannello viene aperto in popup e gestisce una funzione innovativa ed unica nel suo genere, consente infatti di scegliere quali articoli far comparire nella prima pagina (home page) e, attraverso l’applicazione di un template, definirne il posizionamento e la disposizione.

Questa funzione dà un tocco di professionalità in più al nostro prodotto e lo distingue dalla massa, in oltre la possibilità di “rinfrescare” frequentemente i contenuti e la loro disposizione lo rendono “Vivo” ed attivo agli occhi degli utenti.

Da non sottovalutare infine il vantaggio che una prima pagina costantemente aggiornata dà in fatto di indicizzazione, infatti gli spider dei motori di ricerca, (vedi Google news), ritornano più spesso sui siti che aggiornano frequentemente i loro contenuti.
Il pannello di gestione si presenta con una pagina centrale che visualizza l’anteprima del template in uso e sulla sinistra una spalla dove vengono gli ultimi articoli prodotti (elencati in ordine di data di pubblicazione decrescente).

Il funzionamento è intuitivo, il template presenta dei box che sono destinati ad ospitare gli articoli: per inserire un articolo all’interno del box basta copiare il codice identificativo presente accanto ad ogni articolo contenuto nella spalla di sinistra (vedi figura di destra), ed incollarlo all’interno del campo contenuto nell’etichetta rossa presente nel box da noi scelto (vedi figura sotto).

Per applicare la modifica è necessario premere il pulsante
Per popolare il nostro template dobbiamo assegnare un articolo ad ogni box.

Journalist offre una vasta scelta di template applicabili alla primapagina, per cambiarlo basta ciccare sul link “Gestione template” presente in fondo al pannello di gestione.

Si aprirà una pagina in popup che presenta l’elenco dei template disposti per numero crescente di articoli ospitabili. Non ci resta che selezionare quello che più ci piace e premere il pulsante “Applica template”.

In pochi istanti il sistema applicherà il template scelto alla nostra primapagina, a questo punto possiamo chiudere la finestra di gestione template e tornare al pannello di gestione della primapagina e proseguire con le modifiche.

NB: se passiamo ad un template che contiene un maggior numero di articoli sarà necessario predisporre altri articoli per i box vuoti.
importante! Sebbene Journalist adotti tutti gli accorgimenti necessari a renderlo multipiattaforma e cross browser (funzionante su diversi sistemi operativi e browser), si deve segnalare che quando si utilizza un template che presenta più colonne (es. fila da 4 articoli affiancati e non si dà al main abbastanza spazio in larghezza per ospitarle,

il browser marchiato microsoft (Internet Explorer 6 e superiori) potrebbe non visualizzare correttamente la primapagina.

La diversa interpretazione dei siti da parte dei vari browser è una questione ben nota ai programmatori di tutto il mondo. Esistono tecniche da adottare per ridurre al minimo questi inconvenienti, ma non tutti i problemi sono risolvibili, si consiglia pertanto di controllare sempre l’anteprima della primapagina anche con il browser IE.

Il problema non si manifesta invece con tutti gli altri principali browser (firefox, safari, chrome etc..) Per non rischiare basta utilizzare template che non utilizzino spalle e più di due colonne affiancate, oppure concedere ampio spazio al main.


Il sistema consente di lavorare alla costruzione della primapagina mentre il sito è online, infatti tutte le modifiche apportate vengono salvate in un template temporaneo. Ciò consente di lavorare con tutta calma o anche di lasciare il lavoro a metà e riprenderlo in seguito.
una volta terminate le modifiche per pubblicare la nostra nuova primapagina è necessario premere il pulsante “Pubblicazione immediata
È possibile pubblicare la nuova primapagina con effetto posticipato, per fare questo è necessario selezionare il flag “Programmata” presente nella striscia “Pubblicazione” posta in alto, compariranno nuovi campi nei quali dobbiamo indicare la data e l’ora della pubblicazione.
Si tratta di una funzione è molto utile, in quanto consente di predisporre l’edizione della prima pagina in relazione alla programmazione decisa dall’editore.